Chi sono

Nome: Enrico Di Stefano

Età: 53

Professione: insegnante

Stato civile: coniugato con prole

Animali: cani e gatti

Residenza: alle pendici dell'Etna

Hobby: Letteratura, Cinema, Fumetto ed Enigmistica

Scrittore preferito: Stanislaw Lem

Musica preferita: Hard Rock, soprattutto quello dei Deep Purple

Cantante preferita: Janis Joplin

Sport preferito: Atletica Leggera

Film preferito: L'uomo che volle farsi re

Attori preferiti: Lana Turner e Jean Reno

Lingue straniere: francese

Così mi vede un giovane e promettente fumettista: Diego Fichera

La mia vita da "Fantascientista"

Sono nato a Catania nel 1963. Mi sono laureato in Scienze Geologiche nel 1989. Felicemente sposato e padre di due bellissimi figli, insegno Matematica e Scienze Naturali nella scuola secondaria di primo grado. Vivo in un piccolo centro del catanese, sulle pendici meridionali dell’Etna. Da sempre appassionato del genere fantastico, sono un cultore della letteratura, del fumetto e del cinema di fantascienza. Ho iniziato a scrivere articoli nel 1996 e racconti nel 1999 ottenendo buoni risultati nei concorsi letterari ai quali ho partecipato.

Sono stato finalista dei premi Cristalli Sognanti (1999), Courmayeur (2000), OttoKappaOMeno (2001), Future Shock(2002), Yorick(2002), Lovecraft(2003), Brown(2004). Ho vinto il Premio Akery nel 2002, il Premio Space Prophecies nel 2005, il Premio Italia nel 2008 nella categoria miglior saggio breve amatoriale e nel 2009 nella categoria miglior opera fantasy con l'antologia "Passi nel tempo". Nel 2013 mi sono aggiudicato il Premio Vegetti con il romanzo "L'ultimo volo di Guynemer" 

La fanzine FONDAZIONE, che ho fondato nel 2001 con Claudio Chillemi, si è imposta nelle edizioni 2006, 2008, 2010 e 2012 del Premio Italia nella sezione rivista amatoriale.

Nel 2004 sono stato location scout del film R.A.C.H.E. di Mariano Equizzi

I miei racconti sono apparsi su numerose riviste professionali e fanzine: FUTURO EUROPA, Nugae, Quindici Giorni, Future Shock, Delos ed altre. Ho collaborato con alcune delle più attive webzine: KULT Underground, il Corriere della Fantascienza, Continuum, Webtrekitalia, URANIAsat. Ho curato l’ebook Futureline (AA.VV) edito nel 2004 dalla Kultvirtualpress. Sono il presidente dell'Associazione Culturale Fondazione Science Fiction.

Fantascienza a 360°

Credo di essermi dedicato alla Science Fiction in tutti i modi possibili, o almeno in tutti i modi che riesco ad immaginare. Tra le altre cose ho partecipato a numerose manifestazioni con l'entusiasmo e l'incrollabile zelo del fantascientista appassionato. 

"Scritture Metropolitane" - Modena (2004)

"Triguna" in Trinacria - Piazza Armerina (2005)

Proiezione del Film "L'ultimo uomo sulla Terra" - S.Venerina (2008)